A me le guardie! (***)

di Terry Pratchett.

Image and video hosting by TinyPic

Simpatico romanzo fantasy – umoristico, narra di una sgangherata squadra di guardie cittadine alle prese con un drago.
E se non vi piacciono le spoilerate, cari lettori, fareste bene a non leggere di più, che qui ho già svelato fin troppo.

Inizia con una setta che vuole impadronirsi del trono della città di Ankh-Morpork, una città dove ladri, assassini e criminali vari sono istituzioni del tutto legali, e per farlo evocherà un drago, il quale dovrà essere peraltro fittizio onde venire sconfitto da un re impostore che sarebbe il nipote del gran maestro.

Le guardie sono i soliti tre idioti che troviamo un po’ ovunque, nella narrativa di genere, ai quali se ne aggiungerà un quarto.
Quelli che vanno in giro di notte a urlare “E’ l’una di notte, e tutto va bene” (cit.), evitando accuratamente i quartieri più malfamati, dove si svolgono orribili delitti, e aggirandosi fra le strade più tranquille.

Ecco, il quarto membro è tale Carota, figlio di nani. Adottivo. Alto due metri, un armadio di uomo, forte come pochi altri al mondo, con un cervello così poco usato che poco ci vuole a farci stare il regolamento e tutte le leggi (inutili) della città di cui sopra.

Diciamo che arriverà ad arrestare il drago, una volta semi sconfitto, dopo che si era proclamato re della città.
Il drago, sì. Perché il drago mica è così fittizio come si credeva.
No, è un drago in piastre e ossa! Che sarà sconfitto da un piccolo drago a propulsione… beh…
insomma, un piccolo drago che vola a forza di scoregge.

Il tutto infarcito di frasi molto evocative, di passaggi degni di romanzi d’altri tempi… insomma, è scritto molto, molto bene.

Perché solo tre stelle, allora? Mapperché diciamo che la storia va avanti un po’ a rilento, specie nella prima parte. Cosa che mi stava facendo pensare di abbandonare il tutto dopo le prime 30 pagine.

E per il fatto che sai già come andrà a finire, perché è scontato che tutto si risolva per il meglio e che le guardie riscattino il loro onore.
Avrei potuto anche dare la quarta stella, se avessi avuto (n) anni di meno.

Insomma, mi è piaciuto, ma non credo che leggerò ancora Pratchett.

A presto, cari lettori.

E con questo è tutto, cari lettori. Alla prossima!

Annunci
Categorie: Piccola Biblioteca Usata | Tag: , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: