A proposito di me

Ciao a tutti! Sedetevi, e prendete un tè con me.

Image and video hosting by TinyPic

Il Venditore di pensieri usati, in arte Riccardo Sartori, abita in un piccolo miraggio del web, e appare all’improvviso ai naviganti che si avvicinano forse un po’ troppo al suo chiosco di recensioni libresche, pillole e racconti brevi.

Vive con una grande Donna che in una vita precedente deve essere stata un gatto, e con un uragano di simpatia nato nel 2011. Oltre a moglie e figlio, nel suo miraggio trovano spazio una gatta, due tartarughe e un numero di pesci pari a “n”, in quanto ormai è diventato impossibile tenerne il conto.

Diplomato in chimica, lavora per un’azienda tessile facente parte di un noto marchio della moda italiana, brindando alla salute della coerenza.

Amo leggere, viaggiare, fotografare e, ovviamente, scrivere.
Scrivo racconti brevi per puro diletto dal 2009, forse anche da prima, ma prima di allora non me ne rendevo ancora conto.

Nel 2011 decido di raccontare al mondo qualcosa di me, e apro al pubblico qui.

17 commenti

17 pensieri su “A proposito di me

  1. Simpatica presentazione. Un caro saluto. Isabella

  2. un saluto! grazie per il follow e il commento. Antonello

  3. Alida

    Lei sa che “Il venditore di pensieri” è il titolo di un libro di Aldo Sarullo pubblicato nel 2010? Ma certo che lo sa. E non lo ha detto… Non ha “usato” un po’ troppo?

    • Lo so, certo, ma l’ho scoperto dopo aver creato il blog. Il titolo l’ho creato da me, e non mi sento in colpa a usarlo.
      Cercavo un titolo che avesse come tema i “pensieri”, e cercavo altresì di creare un personaggio che si comportasse come un rivenditore di chincaglieria usata di dubbio valore. “Venditore” mi sembrava un termine adatto, da “baraccone”. Avevo pensato a “mercante”, ma non suonava bene.

      Grazie per aver portato alla luce questo aspetto del mio piccolo blog, finalmente ho avuto l’occasione di parlarne. 🙂

      R.

  4. Quella tazza enorme mi ha conquistata 😀

  5. Rieccomi! Ti segnalo che ho recensito un nuovo libro: https://wwayne.wordpress.com/2014/11/20/amori-proibiti/. : )

  6. Ciao vicino di blog, piacere di conoscerti.
    Quel pizzico di “follia” che celi dietro la tazza promette bene, io con la follia ci vado sottobraccio 😀
    Sally

  7. Ciao giovanotto, scusa mma di tuo figlio potrei essere la nonna… ahahahahhaahh uff… fa lo stesso!
    Due ocse in comune le abbiamo sai… occhiali e tazzone del te! Non è uguale come forma ma come dimensione sì!
    Buon tè… :)))

  8. La tazza ha colpito anche me! Mi piace assai il tuo blog. Ringrazio la pagina Facebook di NuName per avermi fatto indirettamente arrivare a qui 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: