Articoli con tag: capitan harlock

O capitano, mio Capitano! #4: due parole sul film

Image and video hosting by TinyPic

E così, cari lettori, sono finalmente andato a vedere questo film che ho aspettato con ansia.
Ve lo dico subito, le aspettative non sono state deluse! Certo, bisogna sapere già chi è Harlock, per apprezzare del tutto il film, essere coscienti che lui non è un personaggio ma l’incarnazione di un ideale.

L’inizio è molto asimoviano, ricorda moltissimo i cicli della Fondazione: dice che l’umanità ha colonizzato molti pianeti, che gli esseri umani sono miliardi e che a un certo punto hanno voglia di tornare sulla Terra, che era stata abbandonata. Qui si stacca per un attimo descrivendo la guerra per il possesso del pianeta, che verrà poi definito “inviolabile”, tranne ovviamente che per pochi eletti.

Inizia qui il film vero e proprio, durante il quale scopriremo perché Harlock ha quella cicatrice e pure perché è diventato un pirata!
Tornerà pure un accenno di Asimov, quando si parlerà di astronavi gravitazionali e di un pianeta diventato inabitabile.

I personaggi:

Image and video hosting by TinyPic
Harlock è il solito, tetro e misterioso come lo abbiamo conosciuto. Forse un pochino più triste. Non è lui il protagonista, ma la parte che interpreta è certamente degna. Qualche frase fatta e scontata l’ha pure detta, ma è perdonabile.

Image and video hosting by TinyPic
Kei è agguerrita, e all’inizio ci regala pure un bellissimo fan service. Inutile, ma è marketing e portiamo pazienza.

Image and video hosting by TinyPic
Yattaran non è il solito pigrone, anzi! Lo troviamo molto attivo, specie dentro l’armatura blindata e con l’ascia da guerra in mano!

Image and video hosting by TinyPic
Meeme, invece, mi ha lasciato un po’ lì: ero abituato a una creatura molto più eterea, più sensibile, compagna di bevute di Yattaran (per chi non la conosceva, è un’aliena il cui elemento principale è l’alcool. Come per noi l’acqua.), sempre molto dolce… e qui figheggia bellamente.

Image and video hosting by TinyPic
Tochiro, aka il computer principale. (non ho trovato la foto dal film) Sempre per chi non conosce, era il miglior amico di Harlock, costruttore dell’Arcadia, talmente preso che la nave stessa lo ha assorbito. E chi lo sapeva, bene, gli altri non so se abbiano capito il perché Harlock si rivolgeva al computer centrale come “amico mio”.

Image and video hosting by TinyPic
L’Arcadia. La gloriosa astronave da guerra, indistruttibile, invincibile. Lei c’era in tutto il suo splendore. Peccato solo per il design, mi ha ricordato gli alieni di “Alien”.

E basta, vi ho raccontato i personaggi classici. Quelli nuovi, fra cui il vero protagonista della storia, dovrete andarli a vedere e piacerli, perché non sono affatto male!

L’ho guardato in 3D, e devo dire che gli effetti meritavano di essere visti così. Vi lascio con un’immagine vecchia del Capitano, e vi raccomando di andare a vederlo. Diffidate da chi vi dice che non c’è trama, perché quella c’è ed è ben sviluppata. Certo è una storiella, ma Harlock non ha bisogno di grandi storie per trasmettere ciò che deve trasmettere: libertà.

Image and video hosting by TinyPic

Annunci
Categorie: Varie ed Eventuali | Tag: , , , , , , , , | 8 commenti

Capitano, mio Capitano #2

Beh, cari lettori, questo è un post insolito, ma ho voglia di scrivere una cosa, quindi lo faccio.

Vi parlo delle sigle dei cartoni animati dei miei tempi, diciamo anni ’80, quando ancora Cristina d’Avena non seminava il panico nelle ore pomeridiane.
Beh, più che parlarne, voglio riportarne alcune frasi significative, tanto per ricordare come venivano presentati i personaggi.

Partiamo con Vultus 5, ve lo ricordate? Ecco, la sigla diceva “vortice di luce fra le stelle/col suo spirito ribelle/sta arrivando Vultus 5”… oh, mica pippe, sta arrivando lui!

Per non parlare di un altro mito targato Go Nagai: “la morte batte i denti, c’è Mazinga!”. Esticazzi!

O il meno conosciuto robot col leone in petto, “è Daltanious, bim bum bam e giù/e il nemico non esiste più”

Ma anche Gordian non scherzava, che “nessuno è come lui, e nessuno lo spezza!”.

Epperò non sono loro quelli che mi hanno ispirato il post, bensì il Mito, il più grande eroe di tutti i tempi, Capitan Harlock, che “il suo teschio è una bandiera che vuol dire Libertà”.

Ecco, tutta sta pappardella di roba per ricordarvi che a gennaio arriva sul grande schermo, con l’Arcadia e tutto il resto dell’equipaggio. A suo tempo ve l’avevo detto che avrei avvertito dell’uscita del film, ed eccomi qui a farlo.
Il film esce anche in Italia, grazie alla Lucky Red, e, per tutti quelli che come me lo hanno amato e seguito nei suoi viaggi, per tutti quelli che ancora sentono di appartenere a quella Bandiera, è un dovere morale andare a vederlo.

E ora, se non vi dispiace, vi lascio al trailer.

Categorie: Varie ed Eventuali | Tag: , , , | 4 commenti

O capitano! Mio capitano!

O capitano! Mio capitano!
Con queste parole Walt Whitman celebrava la morte del presidente americano Lincoln.
Con queste parole alcuni studenti salutano il prof. John Keating mentre se ne va dall’aula con armi e bagagli nel film “l’attimo fuggente”.

Con queste parole io vado a celebrare il Mio Capitano, il sempiterno, tristissimo eroe nato dalla matita di Leiji Matsumoto: Capitan Harlock.

Image and video hosting by TinyPic

Insolito, da parte mia, scrivere di qualcosa che non riguardi libri o racconti, ma questa, cari lettori, è un’eccezione dettata dall’amore che nutro per questo personaggio, e per comunicare che quest’autunno dovrebbe uscirne il film su grande schermo.

Image and video hosting by TinyPic

E questa è una delle tante locandine.

Ma passiamo alle notizie un po’ meno buone, ovvero che in autunno uscirà, sì, al cinema, ma in Giappone. Con un anno di ritardo, dato che era atteso per l’autunno scorso. Speriamo arrivi presto anche qui.
Secondo: il film sarà tutto in computer grafica. Peccato, avrei preferito la versione in carne e ossa… Ma vabbè, dai, me lo farò bastare.
Terzo: non si sa nulla sulla trama, eccetto che “il film è un omaggio al viaggio interstellare dell’astronave Arcadia, capitanata dal pirata dello spazio Harlock, un uomo in cerca di un futuro migliore per la razza umana.” (bestmovie.it)

Bene, mi pare di avervi detto tutto. Vi lascio quei 50 secondi scarsi che la Toei Animation ha diffuso su Youtube. Cliccate su quel che ho scritto, vi si aprirà youtube.

A presto, cari lettori!

Categorie: Varie ed Eventuali | Tag: , , | 1 commento

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: